Skip links

Scadenza MUD 2023 Prorogata la scadenza delle comunicazioni MUD all’8 luglio 2023…

Come ogni anno le imprese e gli enti che hanno prodotto o gestito Rifiuti nell’anno precedente sono tenuti ad effettuare la dovuta comunicazione di MODELLO UNICO DI DICHIARAZIONE AMBIENTALE MUD.  

NON ADEMPIERE A tale imposizione legislativa può portare ad incorrere in SANZIONI amministrative pecuniaria, con importi diversi, a seconda che si effettui l’invio in ritardo o si ometta completamente, secondo la seguente modalità:

  • sanzione amministrativa pecuniaria va da un minimo di 26,00 euro ad un massimo di 160,00 euro se si invia il MUD in ritardo ma entro 60 gg dalla scadenza;
  • sanzione amministrativa pecuniaria da 2.000,00 euro a 10.000,00 euro per omessa o incompleta dichiarazione o inesatta dichiarazione se si invia oltre i 60 gg dalla scadenza

Quest’anno la scadenza del MUD è stata posticipata all’8 Luglio 2023, tuttavia ci sono aziende che sono esentate da tale obbligo. Verifica con i nostri addetti, fissando una consulenza gratuita,  se fai parte delle aziende esentate oppure se hai l’obbligo ti aiutiamo ad adempiere a tele obbligo con le giuste modalità. 

Leave a comment

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti: cliccando su 'Accetta' acconsenti all'utilizzo degli stessi. Per maggiori informazioni consulta l'informativa